Regione Piemonte

Personale part-time: pre intesa tra amministrazione e sindacati

Quest’oggi, l’assessore al Personale Giovanni Maria Ferraris e le delegazioni trattanti di parte pubblica e parte sindacale hanno firmato una pre-intesa sul personale part-time della Regione Piemonte.

Un accordo grazie al quale 187 dipendenti, più altre 7 unità che attualmente operano presso altri enti, con contratto part-time all’83,33% passeranno ad un contratto full-time nel 2017 e comunque dopo l’approvazione della legge di bilancio.

Nel rispetto della normativa vigente e degli accordi di bilancio si concretizza così l’impegno dell’amministrazione, che continua a procedere nell’ottica di una spesa più oculata senza scordare la dignità di ciascuno dei lavoratori.

L’assessore Ferraris ha commentato con soddisfazione:

Da quando si è insediata questa amministrazione, è sempre stata nostra volontà trovare soluzioni per risolvere la situazione dei dipendenti part-time. Finalmente oggi abbiamo posto le basi per garantire concretezza a queste persone che sono risorse preziose per l’amministrazione e la popolazione piemontese e hanno il diritto di guardare al futuro con la giusta serenità. È un passo in avanti per tutti.

Ha poi concluso l’assessore:

Un atto di coerenza politica che ci siamo assunti e abbiamo mantenuto con scelte e sacrifici. La chiusura di questo processo di stabilizzazione risponde al merito e riconosce competenza e valore del personale che da anni ha dovuto patire questa situazione di precarietà.